Associazione Emilia Romagna in Stuttgart
deutsch

L

e attività dell'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart sono varie: dagli incontri conviviali spontanei a complesse manifestazioni internazionali. Qui potete informarvi sui nostri eventi passati e attuali. Se avete domande, suggerimenti o critiche (possibilmente costruttive) basta scriverci una mail.


BRUNCH


Brunch Global goes Landesmuseum Württemberg


L’

appuntamento periodico con il Brunch Global del Forum der Kulturen si svolgerà questa volta presso il Landesmuseum Württemberg. Un’occasione in più per lo scambio di esperienze tra gli abitanti di Stoccarda interessati all’intercultura. Oltre ad un ricco brunch, si potranno gustare anche specialità regionali e nazionali proposte da diverse associazioni, tra cui l’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart.


Una manifestazione del Forum del Kulturen in collaborazione con il Landesmuseum Württemberg e l’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V.



Data: domenica, 21 maggio 2017, dalle 11.00 alle 15.00

Luogo: Landesmuseum Württemberg, Altes Schloss, Schillerplatz 6, S-Mitte


Biglietti: 15 € / ridotto 12 € (Online Ticketshop del Landesmuseum Württemberg)


PDF Download dell'invito






CONCERTO


"Quartetto d'Opera" - Concerto con il Quartetto Falstaff


Q

uattro giovani musicisti, membri ed ex dell'Orchestra Giovanile "Luigi Cherubini", fondata da Riccardo Muti nel 2004, ci offriranno un programma raffinato ed emozionante di brani scelti di compositori italiani e non. Il Quartetto Falstaff è stato vincitore nel 2015 del Primo Premio del prestigioso Concorso Internazionale "S. Gazzelloni".


Il Quartetto Falstaff:

Gianluca Campo (flauto)

Simone Nicoletta (clarinetto)

Fabrizio Giannitelli (corno)

Andrea Mazza (fagotto)


Una manifestazione della Vereinigung für die Zusammenarbeit zwischen Baden-Württemberg und Italien e.V. in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura Stuttgart e l'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V.



Data: Domenica, 7 Mag 2017, ore 18.00

Luogo: Hospitalkirche, Büchsenstr. 33, Stuttgart


Ingresso libero


CONFERENZA


Saluti da Faenza! Bellezze e delizie dell‘Emilia-Romagna
Conferenza in lingua tedesca e italiana di Cesare Ghilardelli


E

milia e Romagna: due nomi per tutto un universo di cultura, storia, gastronomia, moda, tecnica e molto altro. Un viaggio alla scoperta di un paesaggio fascinante, dagli Appennini alla Pianura Padana per arrivare alla Riviera Romagnola, a caccia di gustosi bocconcini noti o meno noti, e non solo gastronomici. Non mancherà una visita a Faenza, capitale della maiolica e gemellata con Schwäbisch Gmünd.


Una manifestazione della VHS di Schwäbisch Gmünd in collaborazione con l‘Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V.



Data: venerdi, 5 maggio 2017, ore 18.30

Luogo: VHS am Münsterplatz, Saal, Schwäbisch Gmünd


Ingresso: 10,00 €


FIERA


L’AERS a „Passione Italiana“: motori e stile italiano protagonisti alla grande mostra-mercato di auto d’epoca Retro Classics


N

ell’elegante Foyer prospicente l’ingresso principale di Retro Classics che ogni anno ospita una mostra di importanti musei e collezioni private, due nomi del collezionismo italiano conosciuti dagli appassionati di tutto il mondo espongono il meglio dei loro tesori: Stanguellini e Panini. 10 auto stupende con al centro la Maserati Eldorado accoglieranno gli oltre 90.000 visitatori provenienti da tutto il mondo.


I Musei Ferrari di Modena e Maranello saranno presenti ufficialmente presenti nella Hall all’ingresso. Un intero padiglione di 5.000 mq sarà dedicato alle auto, moto, automobilia, ai grandi eventi delle auto storiche e classiche e allo stile italiano.


Passione Italiana è un progetto della società di Marketing Vision Up di Modena e sarà la grande novità del 2017 a Retro Classics di Stoccarda che si conferma tra le più importanti fiere del settore in Europa.
Alcuni dati dell’edizione 2016: oltre 90.000 visitatori, 811 giornalisti, 1550 espositori. A Passione Italiana oltre alle auto, moto e automobilia rigorosamente italiane verrà proposto il meglio del made in Italy: vini e prodotti tipici, moda e accessori, design, arte, musica, ristorante italiano.


Un grande richiamo per chi ama lo stile italiano con la possibilità di guardare, scoprire, comprare, assaggiare, avvolto da una emozione unica.


Passione Italiana - Fiera di Stoccarda, dal 2 al 5 Marzo 2017
RETRO CLASSICS - iperlink


Una manifestazione della Vision up di Modena e della Retro Classics di Stoccarda, con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda. L’AERS ringrazia la Vision up, www.visionup.net, per averci dato la possibilità di partecipare a questo prestigioso evento.



Giovedi: 11.00 – 19.00

Venerdi a Domenica: 09.00 – 18.00


CONCERTO


Il magico mondo dell’opera (a Stoccarda)


V

erdi, Puccini, Donizetti, Bellini.... nomi di grandi compositori che richiamano il magico mondo dell’opera. Durante la serata il pubblico potrà immergersi nella musica classica lasciandosi incantare da un’accurata selezione delle più belle arie e dei migliori duetti dell’opera italiana.


Giovanna Beretta (Soprano)
Simone Tansini (Baritono)
Patrizia Bernelich (Pianoforte)


Una manifestazione dell’Istituto Italiano di Cultura Stuttgart, dell’AERS (Associazione Emilia-Romagna Stuttgart), dell’ Associazione Piacenza nel Mondo in collaborazione con il Landesmuseum Württemberg, la VHS Reutlingen, l’Accademia della Cucina Piacentina e con il sostegno di Gaidolfi & Partner GbR, della Cantina Valtidone di Borgonovo V.T.



Data: 16 settembre 2016, ore 19.00


Luogo: Haus der Musik im Fruchtkasten, Schillerplatz 1, Stuttgart


Ingresso libero


A seguire (ore 21.00 ca.) avrà luogo una cena con specialità culinarie della provincia di Piacenza. Per informazioni e prenotazione: Ristorante Valle, Stuttgart (www.ristorante-valle.de) al numero: 0711 220 27 27.


CONCERTO


Il magico mondo della canzone classica italiana (a Reutlingen)


A

ccanto ai grandi nomi della tradizione operistica italiana brillano i compositori che hanno reso immortale la canzone classica italiana e napoletana. Durante la serata il pubblico potrà immergersi in queste indimenticabili melodie, lasciandosi incantare da un’accurata selezione dei più bei brani per solisti e duetti.


Giovanna Beretta (Soprano)
Simone Tansini (Baritono)
Patrizia Bernelich (Pianoforte)


Una manifestazione dell’Istituto Italiano di Cultura Stuttgart, dell’AERS (Associazione Emilia-Romagna Stuttgart), dell’Associazione Piacenza nel Mondo in collaborazione con il Landesmuseum Württemberg, la VHS Reutlingen, l’Accademia della Cucina Piacentina e con il sostegno di Gaidolfi & Partner GbR, della Cantina Valtidone di Borgonovo V.T.



Data: 17 settembre 2016, ore 11.00


Luogo: Volkshochschule, Saal HV, Spendhausstr. 6, Reutlingen


Seguirà (ore 13.00) un pranzo con specialità culinarie della provincia di Piacenza. Per informazioni e prenotazione: Trattoria Mare e Monti, Reutlingen (www.maremonti.eu) al numero: 07121 / 487 98 86.


CONFERENZA


Saluti da Cervia! Bellezze e delizie dell´Emilia-Romagna

Conferenza in lingua tedesca e italiana di Cesare Ghilardelli


E

milia e Romagna: due nomi per tutto un universo di cultura, storia, gastronomia, moda, tecnica e molto altro. Un viaggio alla scoperta di un paesaggio affascinante, dagli Appennini alla Pianura Padana per arrivare alla Riviera Romagnola, a caccia di gustosi bocconcini noti o meno noti, e non solo gastronomici. Non mancherà una visita a Cervia, perla della riviera gemellata con Aalen.


Una manifestazione della VHS Aalen e dello Städtepartnerschaftsvereins Aalen in collaborazione con l‘Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart



Data: giovedi, 29 settembre 2016, ore 19.00


Luogo: Torhaus, Gmünder Str. 9

Sala: Paul-Ulmschneider-Saal, EG Aalen


Ingresso: 10,00 €


TEATRO


Limpo, il pinguino senza frac

Uno spettacolo teatrale per bambini (ma che piacerà anche agli adulti!), in lingua tedesca

Regia e drammaturgia: Laura Conte

Recitano: Noemi Fulli, Thomas Schatz, Arianna Schillinger

Scenografia: Cira Gabriele


P

iccolo, povero e senza frac, il tenero pinguino Limpo saluta i suoi genitori per avventurarsi nelle terre del Nord. Limpo cerca la risposta a una semplice domanda: “Perché io non ho il frac come gli altri pinguini?”.

Una prima teatrale tratta dal racconto dello scrittore emiliano Silvio D’Arzo, inscenato dalla compagnia “Masckara Theater” di Tubinga.


Una manifestazione dalla compagnia “Masckara Theater” di Tubinga, con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura Stuttgart e dell’AERS ”Associazione Emilia Romagna – Stuttgart e V.”, in collaborazione con la Wolfbuschschule Stuttgart-Weilimdorf.



Data: 21 ottobre 2016, ore 16.30


Luogo: Wolfbuschschule, Köstlinstr. 76 / 77, Stuttgart


Ingresso libero



Le donne che hanno fatto la storia: le partigiane


Presentazione del libro e del video (in italiano e tedesco) di Iara Meloni e canti della Resistenza con Lucia Prestandrea e Pierangelo De Lazzer


E

rano delle giovani donne, coloro che hanno messo a rischio la propria vita in nome della Resistenza. Tra il 1943 ed il 1945 furono protagoniste della “Resistenza”, il movimento antifascista italiano. Sebbene ai tempi la loro esistenza fosse all oscuro rispetto a quella dei militanti uomini, il loro impegno risulta oggi degno di rispetto e di riconoscenza. La giovane storica Iara Meloni ha raccolto e trascritto le storie di alcune partigiane della provincia di Piacenza, e le ha inserite all’interno del suo libro “Memorie resistenti”.



Sabato, 12.03.2016, ore 19.00


Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stoccarda


Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura Stoccarda, Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. In collaborazione con: Freunde des Italienischen Kulturinstituts Stuttgart e.V.



In occasione della Giornata della Memoria


Da luogo di disperazione a luogo di speranza (a Fellbach)


Proiezione del film documentario “Crocevia Fossoli” con le testimonianze dei prigionieri del Campo di transito di Fossoli


T

ra il 1943 e il 1944, nella piccola città di Fossoli, vicino a Modena in Emilia-Romagna, fu costruito, per ordine dell’occupazione nazista e della Repubblica Sociale Italiana fascista, un Campo poliziesco e di transito, dove vennero deportati soprattutto ebrei ed oppositori politici, tra cui anche lo scrittore Primo Levi. Dopo la fine della guerra, questo luogo della disperazione fu trasformato in luogo della speranza: venne costruita, per opera del famoso parroco Don Zeno Saltini, la “Città dei ragazzi”, organizzata sulla base del principio di fraternità, la cosiddetta “Nomadelfia”.


Ralf Schilling (piano) e Vlady Vitalý (canto).



Mercoledì, 27.01.2016, ore 18.00


Friedrich-Schiller-Gymnasium, Pestalozzistr. 50, Fellbac


Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura Stoccarda, Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. In collaborazione con: Friedrich-Schiller-Gymnasium Fellbach, Fondazione ex Campo Fossoli



Bellezze e delizie dell’Emilia-Romagna, Conferenza in lingua italiana e tedesca di Cesare Ghilardelli


E

milia e Romagna:: due nomi per un intero universo di cultura, storia, moda, gastronomia, tecnologia e molto altro. Un tour per andare alla scoperta degli affascinanti paesaggi, dagli Appennini alla Riviera, e a caccia di leccornie più e meno conosciute


In collaborazione con la Volkshochschule Aalen.



Giovedì, 26.11.2015, ore 19.00


VHS Torhaus, Paul-Ulmschneider-Saal, Gmünder Str. 9, Aalen



Bellezze e delizie dell’Emilia-Romagna, Conferenza in lingua italiana e tedesca di Cesare Ghilardelli


E

milia e Romagna:: due nomi per un intero universo di cultura, storia, moda, gastronomia, tecnologia e molto altro. Un tour per andare alla scoperta degli affascinanti paesaggi, dagli Appennini alla Riviera, e a caccia di leccornie più e meno conosciute


In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda.



Giovedì, 01.10.2015, ore 19.30


Hessiches Staatsarchiv, Haus der Geschichte, Karolinenplatz 3, Darmstadt



Bellezze e delizie dell’Emilia-Romagna, Conferenza in lingua italiana e tedesca di Cesare Ghilardelli


E

milia e Romagna:: due nomi per un intero universo di cultura, storia, moda, gastronomia, tecnologia e molto altro. Un tour per andare alla scoperta degli affascinanti paesaggi, dagli Appennini alla Riviera, e a caccia di leccornie più e meno conosciute


In collaborazione con l’Associazione Centro Italiano Fellbach e.V.



Venerdì, 12.06.2015, ore 19.30


Centro Italiano Fellbach



Bellezze e delizie dell’Emilia-Romagna, Conferenza in lingua italiana e tedesca di Cesare Ghilardelli


E

milia e Romagna:: due nomi per un intero universo di cultura, storia, moda, gastronomia, tecnologia e molto altro. Un tour per andare alla scoperta degli affascinanti paesaggi, dagli Appennini alla Riviera, e a caccia di leccornie più e meno conosciute


In collaborazione con gli Amici della Cultura Italiana di Tubinga.



Venerdì, 13.03.2015, ore 19.30


Salzstadel, Jakobsgasse 14/1, Tubinga



Nel segno di Pasolini. Omaggio a Pier Paolo Pasolini a 40 anni dalla sua morte.


E

ra uno dei più brillanti artisti e visionari della sua epoca: Pier Paolo Pasolini. Come poeta di versi in friulano, autore di romanzi e di scritti politici e culturali, regista di film controversi, ma anche come pittore, il suo sguardo era sempre rivolto a temi di essenziale importanza: il destino, la sessualità e la morte.


In occasione del 40° anniversario della sua morte vogliamo rendergli omaggio guardando alla sua opera da più prospettive proponendovi degli incontri con interessanti ospiti. Particolare attenzione sarà rivolta alla proiezione del film “12 dicembre”.


In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda



Durata: 16.04. – 20.04.2015



Le grandi voci dell´Emilia: Leo Nucci, Introduzione in lingua Italiana e tedesca di Gianguido Mussomeli


D

a secoli l´Emilia-Romagna è una fucina di talenti che ha regalato al panorama mondiale dei maestri in ogni campo dell´arte. Il critico musicale Gianguido Mussomeli vi guiderà durante un breve ciclo di conferenze, ricco di testimonianze audiovisive, presentando tre volti noti del panorama lirico contemporaneo, nati nella terra che dette i natali a Verdi: il tenore Luciano Pavarotti, il soprano Mirella Freni e il baritono Leo Nucci.


Leo Nucci – "He doesn't just sing Nabucco - he is Nabucco" (Nicola Luisotti). Nato nel 1942 in provincia di Bologna, Leo Nucci è uno dei più grandi baritoni italiani conosciuti nel panorama mondiale, e ancor oggi lo si può sentir cantare dal vivo. Il suo Rigoletto, interpretato più di 500 volte, è considerato uno dei suoi cavalli di battaglia. Si è distinto in particolare nel repertorio verdiano e pucciniano, ma altrettanto importanti sono i ruoli eseguiti nelle opere di Mozart, Donizetti, Giordano e Cilea.


In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda.



Venerdì, 20.03.2015, ore 19.00


Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stuttgart



Le grandi voci dell´Emilia: Mirella Freni, Introduzione in italiano e tedesco di Gianguido Mussomeli


D

a secoli l´Emilia-Romagna è una fucina di talenti che ha regalato al panorama mondiale dei maestri in ogni campo dell´arte. Il critico musicale Gianguido Mussomeli vi guiderà durante un breve ciclo di conferenze, ricco di testimonianze audiovisive, presentando tre volti noti del panorama lirico contemporaneo, nati nella terra che dette i natali a Verdi: il tenore Luciano Pavarotti, il soprano Mirella Freni e il baritono Leo Nucci.


Mirella Freni – “Un’attrice cantante assolutamente superiore” (New York Times). La carriera di Mirella Freni, nata a Modena nel 1935 e compagna di scuola di Pavarotti, è stata un crescendo di successi. Sotto la guida dei direttori d´orchestra più acclamati, tra cui ricordiamo Herbert von Karajan e Carlos Kleiber, ha raggiunto l’olimpo delle voci immortali. Tra le sue interpretazioni più riuscite, vi è quella della Bohème pucciniana, tanto da essere considerata fra le Mimì per antonomasia del secolo scorso.


In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda.



Venerdì, 06.03.2015, ore 19.00


Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stuttgart



Le grandi voci dell´Emilia: Luciano Pavarotti, Introduzione in italiano e tedesco di Gianguido Mussomeli


D

a secoli l´Emilia-Romagna è una fucina di talenti che ha regalato al panorama mondiale dei maestri in ogni campo dell´arte. Il critico musicale Gianguido Mussomeli vi guiderà durante un breve ciclo di conferenze, ricco di testimonianze audiovisive, presentando tre volti noti del panorama lirico contemporaneo, nati nella terra che dette i natali a Verdi: il tenore Luciano Pavarotti, il soprano Mirella Freni e il baritono Leo Nucci.


Luciano Pavarotti – "Quando Pavarotti canta, il sole si alza sul mondo" (Carlos Kleiber) Nato a Modena nel 1935, il Maestro Pavarotti non ha bisogno di presentazioni. Ha rilanciato nella modernità l´opera classica e la sua voce inconfondibile è stata protagonista dei più grandi teatri del mondo, rendendolo uno dei tenori più importanti del XX secolo.


In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda.



Venerdì, 06.02.2015, ore 19.00


Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stuttgart



Trio Paola Sabbatani


C

anti d'amore, di lavoro, di lotta – serata musica popolare italiana con il Trio Paola Sabbatani di Forlimpopoli (Forlì).


In occasione del 40° giubileo del Zentralen Sprachlabor dell’Università di Heidelberg. Entrata: €9;- / 7;-


Una manifestazione del Zentrales Sprachlabor – Università di Heidelberg, Associazione Emilia-Romagna di Stoccarda (AERS), Associazione Volare Heidelberg, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda.



Venerdì, 14 Novembre 2014, ore 20.00


Kulturfenster, Kirchstr. 16, Heidelberg



Dedicato a Federico Fellini, Introduzione in tedesco e italiano di Simonetta Puleio


V

ent’anni dopo la sua morte l’Associazione Emilia-Romagna a Stoccarda dedica una breve rassegna cinematografica a Federico Fellini, una delle personalità più significative e complesse del secolo scorso.


Saranno proiettati tre indimenticabili film del grande maestro di Rimini, le cui opere sono spesso citate ancora oggi. Seguirà: degustazione di prodotti tipici dell’Emilia-Romagna (Parmigiano-Reggiano, aceto balsamico, ecc.). Ingresso libero.


In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda.



27.06.2014: I Vitelloni (1953)
04.07.2014: La Dolce Vita (1960)
11.07.2014: Amarcord (1973)


Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stoccarda



Bellezze e delizie dell’Emilia-Romagna, Conferenza in lingua italiana e tedesca di Cesare Ghilardelli


E

milia e Romagna: due nomi per un intero universo di cultura, storia, moda, gastronomia, tecnologia e molto altro. Un tour per andare alla scoperta degli affascinanti paesaggi, dagli Appennini alla Riviera, e a caccia di leccornie più e meno conosciute. Loretta Petti preparerà per la serata piatti tipici della Regione.


In Zusammenarbeit mit dem Italienischen Kulturinstitut Stuttgart.



Venerdì, 21.02.2014, ore 19.00


Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr.6, Stuttgart



Premiazione vincitori del Concorso „Racconto d’autore 2013“


S

i conclude con la premiazione dei vincitori la dodicesima edizione del concorso letterario “Racconto d’autore”. Quest’anno gli studenti di italiano dei Ginnasi del Baden-Württemberg si sono confrontati con una traccia proposta dal giovane scrittore Mario Desiati, che consegnerà i premi ai vincitori.


Una manifestazione dell’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda in collaborazione con: Ufficio Scuola del Consolato Generale italiano, Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V., Hans-Furler-Gymnasium Oberkirch e l’Associazione „Freunde des Italienischen Kulturinstituts e.V.“.



Giovedì 11.07.2013, ore 14.30


Hans-Furler-Gymnasium Oberkirch



Evento annuale del German American Women’s Club Stuttgart (GAWC)


C

onferenza sull’Emilia - Romagna di Cesare Ghilardelli. Concerto di arie verdiane del soprano Larissa Ciulei (soprano). Lotteria di beneficenza per le vittime del terremoto dell’Emilia.


In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda e il GAWC.



Giovedì, 14.03.2013, ore 10.00


Rathaus, Großer Sitzungssaal, Marktplatz 1, Stuttgart


CONCERTO


Concerto di chiusura della Settimana della Cultura Italiana con solisti dall´Emilia-Romagna


N

ella serata conclusiva della Settimana della Cultura Italiana in Baden-Württemberg l’Istituto Italiano di Cultura rende omaggio ad uno dei suoi più grandi compositori, Giuseppe Verdi, di cui si celebra quest’anno il bicentenario della nascita. Il programma presenterà brani famosi tratti da Rigoletto, La Traviata, Il Trovatore ed altre sue immortali opere.



Giovanna Beretta (soprano - a sinistra), Luca Bodini (tenore - al centro), Simone Tansini (basso - a destra), Patrizia Bernelich (pianoforte).



Una manifestazione dell’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. e dell’Associazione Piacenza nel Mondo in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura Stoccarda, il Ministero dell´Integrazione Baden-Württemberg e il Comune di Stoccarda.



Data:Sabato 8 giugno 2013, ore 19.00


Luogo: Rathaus, Großer Sitzungssaal, Marktplatz 1, Stoccarda


Ingresso libero


Al ciclo "Grazie, Verdi!" qui


CONCERTO


Concerto di beneficenza per l’Emilia-Romagna


L

e musiciste Sibylle Berweck (flauto), Gabriele Schinnerling (clavicembalo) e Sally Turner, con la sua orchestra di flauti “da capo”, suonano insieme per l’Emilia-Romagna. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura Stuttgart, la Markuskirche Stuttgart e l’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. si raccoglieranno offerte destinate alla ricostruzione nelle località dell’Emilia-Romagna duramente colpite dal terremoto del maggio 2012, per permettere agli abitanti di ritornare il prima possibile ad una vita normale.


Il programma prevede una varietà di suoni orchestrali e pezzi di musica da camera dell’epoca barocca italiana e tedesca, con un pizzico di jazz e di musica contemporanea. Tra i compositori in programma: Telemann, Sammartini, Werdin, Corelli e Rose. L’orchestra “da capo” è composta da flauti dolci, dal minuscolo Garkleinflötlein (ottavino) al basso di 1,52 m. di altezza. Grazie all’utilizzo di strumenti bassi si ottiene un suono orchestrale completo.



Domenica, 13 gennaio 2013, ore 17.00


Luogo: Evangelische Markuskirche, Filderstr. 22, Stuttgart


PROIEZIONE


I ragazzi della Villa Emma


L

'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart dedica la giornata della memoria 2013 alla toccante storia dei “Ragazzi di Villa Emma”, un gruppo di ragazzi ebrei tedeschi e austriaci in fuga dall’orrore nazista, che trovano rifugio e protezione presso la popolazione del piccolo paese di Nonantola (Modena).


La dott.ssa Maria Laura Marescalchi della Fondazione Villa Emma presenterà il film (nella versione in lingua tedesca) Die Kinder der Villa Emma - Eine wunderbare Rettung im Krieg e dialogherà con i presenti su questo incredibile esempio di solidarietà umana.



28 gennaio 2013, ore 13.30


Luogo: Königin-Katharina-Stift, Schillerstr. 5, Stuttgart


Organizzato dall’Associazione Emilia Romagna in Stuttgart e.V. in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura Stoccarda, la Fondazione Villa Emma Nonantola, e il liceo Königin-Katharina-Stift di Stoccarda.


Con il sostegno della Città di Stoccarda


EVENTI


Grazie, Verdi! - Ciclo di manifestazioni per i 200 anni della nascita di Giuseppe Verdi


P

rende l’avvio una serie di manifestazioni, dedicate al bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi (Roncole di Busseto, 10 ottobre 1813), che si articolerà in numerosi appuntamenti nell’arco del 2013, realizzati in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda ed altre prestigiose istituzioni.


Ciclo "Grazie, Verdi!"


SempreVerdi - Conferenza in lingua italiana della Dr. Bianca Barattelli (Università di Tubinga)


U

n ritratto in parole e musica per iniziare le celebrazioni del grande compositore emiliano. Il Maestro Piero Padoa accompagnerà la presentazione eseguendo adattamenti per chitarra delle più note melodie verdiane.



Venerdì, 8 febbraio 2013, ore 19.00


Luogo: Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stoccarda


Organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura Stoccarda e dall’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. in collaborazione con l’Associazione Freunde des Italienischen Kulturinstituts Stuttgart e.V. e il Romanisches Seminar dell’Università di Tubinga.


MUSICA


Omaggio a Lucio Dalla


C

osa sarà che fa crescere gli alberi, la felicità. Che fa morire a vent’anni anche se vivi fino a cento?" Una serata musicale dedicata ad un cantautore e poeta che ha fatto la storia dell'Italia degli ultimi 50 anni, colonna sonora delle vite di molti di noi.


Una panoramica di canzoni, testi e video intervallati dalle interviste del grande bolognese che purtroppo ci ha lasciato un anno fa, poco prima del concerto che avrebbe dovuto fare proprio nella nostra Stoccarda. Relatrici: Simonetta Puleio e Valentina Nucera



Sabato, 2 marzo 2013, ore 19.00


Luogo: Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stuttgart


Una manifestazione dell'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. in collaborazione con l’Italienzentrum, il Verein Freunde des Italienischen Kulturinstituts e.V., l’Istituto Italiano di Cultura Stuttgart.


Ciclo "Grazie, Verdi!"


Le donne di Verdi e Festa delle Donne 2013


I

n occasione del bicentenario della nascita del grande compositore emiliano, dedichiamo la Festa della Donna 2013 ad un tema tutto femminile: Le Donne di Verdi. La Dr. Bianca Barattelli (Università di Tubinga) traccerà un ritratto del “Cigno di Busseto” attraverso le grandi donne che hanno accompagnato la sua vita. L’Iniziativa Donne Stuttgart arricchirà la presentazione con letture tratte dalla corrispondenza epistolare tra Verdi e Giuseppina Strepponi, Chiarina Maffei e Teresa Stolz.



Venerdi, 8 marzo 2013, ore 19.30


Luogo: Stadtbibliothek, Mailänder Platz 1, Stuttgart


Una manifestazione dell’Istituto Italiano di Cultura Stuttgart in collaborazione con la Stadtbibliothek, l’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e l’Iniziativa Donne Stuttgart.


Teatro Italiano per bambini e ragazzi


La compagnia teatrale “Officina di Parole” di Modena presenta: Qui lo dico e qui lo ANNEGO


S

pettacolo teatrale per famiglie e ragazzi dagli 8 anni in su. Testi e regia: Isabella Dapinguente
www.officinadiparole.net


Un cicerone stravagante accompagna i visitatori in una visita ad uno strampalato museo per ripercorrere il cammino irresponsabile dell’umanità nello sfruttamento delle risorse del pianeta, in un mondo che ha fatto commercio di ogni cosa.



Sabato, 1 dicembre 2012, ore 16.00


Luogo: Cotta Schule, Sickstraße 165, Stuttgart


Una manifestazione dell’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V., in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda e la Cotta Schule di Stoccarda.


Ingresso libero
Prenotazioni: Tel. 0711 1628110
email: cesare.ghilardelli@esteri.it


























EVENTI ATTUALI


Retrospettiva dedicata al centenario dalla nascita di Michelangelo Antonioni


M

ichelangelo Antonioni, il maestro del non detto e dell’indicibile nel cinema, è nato a Ferrara il 29 settembre 1912. Negli anni Sessanta e Settanta le sue immagini hanno segnato l’immaginario di un’intera generazione, in tutto il mondo. Il nostro piccolo omaggio a questo grande del cinema italiano è dedicato soprattutto ai suoi primi lavori di grande fama, la cosiddetta „trilogia dell’incomunicabilità”. In questi film Antonioni punta la telecamera sulla vita di giovani moderne coppie dell’Italia del Dopoguerra, creando dei capolavori che ancora oggi mantengono inalterata la loro validità artistica e di contenuto.



Il programma:


Ven., 03.02.2012, ore 20.00: L´avventura (1960)


Ven., 10.02.2012, ore 20.00: La notte (1961)


Ven., 17.02.2012, ore 20.00: L´eclisse (1962)


Luogo:
The Set in der Filmgalerie 451, Gymnasiumstr. 52, Stoccarda


EVENTI ATTUALI


Pellegrino Artusi - "Una lingua per la cucina italiana"


V

issuto a Firenze, ma originario della Romagna, Pellegrino Artusi è considerato il fautore dell’unità d’Italia gastronomica: solo 30 anni dopo il fatidico 1860, pubblica l’opera “La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene” che riunisce in sé ricette provenienti da tutte le regioni italiane. Il ricettario si rivela ben presto un vero bestseller e contribuisce notevolmente allo sviluppo della lingua nazionale.


Con questa serie di manifestazioni, l’Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e gli altri enti partner desiderano rendere omaggio all’opera dell’Artusi e sottolineare il ruolo che essa rivestì nella costituzione della cultura unitaria italiana.





Sabato, 26 novembre 2011, 19.00


Una lingua per la cucina italiana


Conferenza della Dott.ssa Bianca Barattelli (Università di Tubinga). In italiano.


Luogo:
Istituto Italiano di Cultura, Kolbstraße 6, Stoccarda


Nell’ambito della XI Settimana della Linguia Italiana nel Mondo.




Mercoledì, 30 novembre 2011, 19.00


Odore di Chiuso


Incontro con lo scrittore Marco Malvaldi. Introduzione della Dott.ssa Simonetta Puleio (Università di Stoccarda). In italiano.


Lo scrittore Marco Malvaldi present a “Odore di Chiuso”, il suo ultimo romanzo giallo. Ambientato nel XIX secolo, vede come protagonista il buongustaio letterato Pellegrino Artusi cimentarsi per la prima volta nel ruolo di detective.


Luogo:
Biblioteca universitaria, Holzgartenstraße 16, Stoccarda.


Nell’ambito della XI Settimana della Linguia Italiana nel Mondo, in collaborazione con l’Istituto di Italianistica dell’Università di Stoccarda.



Inoltre…


Serate grastronomiche con l’Artusi


Le serate gastronomiche con riferimenti all’opera dell’Artusi saranno organizzate in locali scelti per l’occasione. Le ricette saranno accompagnate da letture, musica e vini pregiati. Per ulteriori informazioni rivolgersi agli organizzatori. In collaborazione con le associazioni Volare e.V. di Heidelberg e Slow Food Convivium Tubinga/Neckar-Alb.



Mercoledì, 19 ottobre 2011, 19.00
Locanda 26, Steubenstraße 26, Heidelberg
Telefono: 06221 - 7268922



Venerdì, 4 novembre 2011, 19.30
L'Antica Posta, Neue Straße 9, Tubinga
Telefono: 07127 - 890140



Sabato, 12 novembre 2011, 17.00
Corso di cucina presso:
Familienbildungsstätte
Hechinger Straße 13, Tubinga
Telefono: 07127 - 890140


CONCERTO


Concerto di Natale


L

'Istituto Italiano di Cultura offre al suo pubblico un concerto di Natale nella splendida cornice del Municipio di Stoccarda. La serata vede protagonista il CORO POLIFONICO FARNESIANO di PIACENZA, che eseguirà i più bei brani classici della tradizione natalizia europea. E dopo il concerto la lotteria con ricchi premi, la tombola per i bambini e un brindisi finale di buon augurio.


Prenotazioni entro il 02.12.2011: Tel. 0711 162810










































LA LIRICA SUL GRANDE SCHERMO


L'opera "Nabucco" di Giuseppe Verdi


L'opera che prende il nome da Nabucco (Nabucodonosor, re dei Babilonesi, 578 a. Chr.) fu il primo vero grande successo di Giuseppe Verdi, che con il suo "Va pensiero" divenne, immediatamente dopo la prima al Teatro alla Scala nel 1842, l'inno alla libertà dei vari popoli italiani che lottavano per una nazione unita. Questo sogno si avverò nel 1861. L'Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda, con la proiezione di quest'opera immortale, rende omaggio al 150° anniversario dell'unità d'Italia e al compositore che ne è stato uno dei simboli.



Introduzione: Cesare Ghilardelli
Prenotazione: Tel. 0711 290856


Sabato, 24 settembre 2011, ore 20.30


Luogo: Filmtheater 451, Türlenstr. 2, Stuttgart


Una manifestazione dell'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda.


Eventi


Pasolini 2011 – Immagini, pensieri e storie di uno spirito eretico


P

oco più di 35 anni fa, il 2 novembre 1975, l'esistenza di una delle menti più originali che l'Italia abbia mai avuto, veniva brutalmente stroncata. La retrospettiva dedicata all'opera e al pensiero di Pier Paolo Pasolini vuole riproporre alcuni aspetti della sua poliedrica attività, evidenziandone l'attualità e il suo legame con la società attuale, anche alla luce dei 150 anni di Italia unita. Dal 6 al 10 luglio proporremo un ricco programma con conferenze, una mostra fotografica, teatro in italiano e tedesco, letture, film.



Cliccando qui potete scaricare il programma dettagliato in PDF.


Mercoledì 6 Luglio 2011 - Domenica 10 Luglio 2011


Luoghi:
Universitätsbibliothek, Holzgartenstr. 16, Stuttgart
Staatstheater, Niederlassung Türlenstraße 2, Stuttgart
FilmTheater, Türlenstr. 2, Stuttgart
Rathaus Stuttgart, Marktplatz 1


Organizzato da: Associazione Emilia Romagna in Stuttgart e.V. In collaborazione con Staatstheater Stuttgart, Filmgalerie 451, Associazioni Friulani - ERAPLE und ALEF-FVG, Italienisches Kulturinstitut Stuttgart, Associazione "Fondo Pier Paolo Pasolini" Bologna, Italienzentrum Stuttgart, EDITIONrandgruppe, Stadt Stuttgart


Opera


"Crudele!" – I momenti d'oro del melodramma Italiano


I

n occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda, l'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart dedica una piccola rassegna ad uno dei simboli, in ambito artistico e non solo, della stagione del Risorgimento: Giuseppe Verdi (1813-1901). Il grande compositore fu tra l’altro deputato nel primo Parlamento Italiano che si riunì nel 1861. La cosiddetta “Trilogia Popolare”, costituita da Rigoletto (1851), Il Trovatore (1853) e La Traviata (1853), rappresenta uno dei momenti più felici della creatività di Giuseppe Verdi e la definitiva affermazione della sua concezione musicale. Sono opere che hanno rinsaldato la fama del compositore emiliano e ancora oggi continuano a entusiasmare gli appassionati di tutto il mondo.


Giuseppe Verdis Trilogia Popolare
Domenica, 30.01.2011, 15.00 ore: Rigoletto
Domenica, 06.02.2011, 15.00 ore: Il Trovatore
Domenica, 13.02.2011, 15.00 Uhrore: La Traviata


La rassegna continua con il ciclo: "Verdi e Schiller"


Domenica, 27.03.2011, 15.00 Uhrore: Don Carlo
Domenica, 03.04.2011, 15.00 ore: Luisa Miller
Domenica, 10.04.2011, 15.00 ore: La Forza del Destino


Conferenza / Mostra


Voci e forme dalla Romagna


I

ncontro con Giovanni Gasperini da Rimini, autore di Io Giovanni il Montanaro, opera un cui racconta la sua autobiografia come bagnino a Gatteo a Mare e con l'artista Marikart, che espone le sue creazioni artistiche. Conduce Doris Peppler-Kelka. Con il sostegno dell'ufficio traduzioni Serena Masotti.


Domenica, 16. Gennaio 2011


Istituto Italiano di Cultura, Kolbstraße 6








Rassegna cinematografica


L´Emilia-Romagna e il cinema


P

roiezione in tre venerdi consecutivi di una mini-serie di tre film di registi emiliano-romagnoli, tra cui Pupi Avati e Marco Bellocchio. Una delle tre sere ha avuto come ospite d'eccezione Gideon Bachmann, che è stato amico di Federico Fellini e ha girato un film ("Ciao Federico") sul grande regista e ha parlato della sua esperienza con Fellini dal punto di vista umano.


05.11.2010: Ciao Federico, Film von Gideon Bachmann (anschließend Diskussion mit dem Regisseur und dem Kameraman Mario Masini)


12.11.2010: Vincere, Film von Mario Bellocchio (2009)


19.11.2010: Una gita scolastica, Film von Pupi Avati (1983)


Luogo: saletta d'essai della Filmgalerie 451 di Stoccarda, Gymnasiumstr. 52, Stuttgart

In collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda e la Filmgalerie 451


Seminario


Il Dialetto Bolognese Ospite a Stoccarda


S

eminario del linguista Daniele Vitali sulle caratteristiche dei dialetti dell'Emilia-Romagna, dal punto di vista dell'evoluzione storica, della fonetica, della sintassi e del lessico. Introduzione: dott.ssa Sarah Dessì-Schmidt (Università di Stoccarda). Nell'ambito della X Settimana della Lingua Italiana, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura Stuttgart, la Akademie für gesprochenes Wort, le Facoltà di Linguistica e di Italianistica dell'Università di Stoccarda, la Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel Mondo e la Regione Emilia-Romagna.


29 ottobre 2010


Luogo: Università di Stoccarda


Serata dedicata al dialetto


Il dialetto bolognese ospite a Stoccarda - Con Luigi Lepri e Timo Brunke


P

rotagonisti dell’incontro sono il poeta, lessicografo e giornalista Luigi Lepri, che da anni scrive e promuove il dialetto bolognese in Italia ed all´estero, e Timo Brunke (immagine), poeta e attore svevo.


Nell´ambito della X Settimana della Lingua Italiana nel Mondo


Venerdì 29 ottobre 2010


Organizzato da: Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V. in collaborazione con: Italienisches Kulturinstitut Stuttgart, Universität Stuttgart, Akademie für Gesprochenes Wort, Region Emilia-Romagna, Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel Mondo.


Luogo:
Akademie für Gesprochenes Wort, Stoccarda


Viaggio


Viaggio artistico-gastronomico alla scoperta di Parma, Piacenza e i luoghi verdiani, guidato da Cesare Ghilardelli.


Dal 1° al 5 ottobre 2010


Concerto di beneficenza


Concerto di beneficienza per i terremotati di Haiti


Con il Coro Farnesiano di Piacenza. Composizioni di, Monteverdi, Susato, Palestrina, Ingegneri, Lotti, Scarlatti, Zelenka, Cimarosa, Bach, Brahms, Britten e Fauré.


Dirigent: Mario Pigazzini, Orgel: Alessandro Molinari


30. Aprile e 1. Maggio 2010


Una manifestazione dell'Associazione Italo-tedesca di Reutlingen e dell'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart e.V.


Concerto


Piacenza a Stoccarda – "Italico in…canto"


C

oncerto con le romanze e le arie d'opera più note e più belle di Rossini, Verdi, Puccini e altri. Giovanna Beretta (Soprano), Luca Bodini (Tenore), Simone Tannini (Baritono), Patrizia Bernelich (Pianoforte)


2 ottobre 2009, Municipio di Stoccarda


Una manifestazione dell'Associazione Piacenza nel Mondo, dell'Associazione Emilia-Romagna in Stuttgart, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda. Con il sostegno della Fondazione Piacenza e Vigevano, della Provincia di Piacenza e della Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel Mondo.